Esodo centro commerciale – DM 27/07/2011

Centro-Commerciale-FSE

Il DM 27/07/2011 "Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività commerciali con superficie superiore a 400 mq" impone regole precise sulle vie di esodo, in particolare individua come lunghezza massima di esse 50m, incrementabili a 60m in caso di predisposizione di ventilazione meccanica per lo smaltimento dei fumi (Par. 4.3)

FSE progetti ha reso possibile regolarizzare un centro commerciale che non rispettava questi vincoli in quanto presentava lunghezze delle vie di esodo superiori ai 60m concessi. Per fare ciò si è seguito l'approccio prestazionale (FSE) che come richiesto dal Comando Dei VVF competente, ha potuto dimostrare la verifica dell'esodo degli interi occupanti dall'edificio. 

  • 1°step: definizione dell'affollamento massimo nei locali con conseguente modellazione FDS
  • 2°step: calcolo dell'RSET definito come tempo necessario al completo esodo
  • 3°step: modellazione degli scenari di incendio più significativi con relativo calcolo dell'ASET, tempo entro il quale sono garantiti i parametri vitali di esodo degli occupanti. In questo caso specifico, il comando chiedeva una particolare attenzione all'altezza dei fumi lungo le vie di esodo, ponendo condizione fondamentale un'altezza libera da essi pari a 2m da terra.
  • 4°step: verifica che ASET > RSET

A seguito di ciò si è ottenuto parere favorevole dei VVF con relativo rilascio del CPI (Certificato di Prevenzione Incendi).

Attività commerciali - Testo coordinato versione 2