FSE progetti, adempie a tutte le operazioni necessarie al rinnovo del CPI

La normativa introduce nel D.P.R. 151/11 la "Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio" in sostituzione del vecchio "Rinnovo del CPI". Ai sensi di questo articolo, il titolare dell'attività, è tenuto ad inviare al Comando la richiesta di rinnovo periodico di conformità antincendio che è costituita da una dichiarazione attestante l'assenza di variazioni alle condizioni di sicurezza antincendio, corredata dalla documentazione tecnica specifica. Pertanto, affidandovi a noi alla redazione della documentazione necessaria, compresa di verifiche ed eventuali sopralluoghi, la contestuale ricevuta di avvenuta presentazione della dichiarazione rende il titolare dell'attività amministrativamente assolto da ogni altro compito.

 

Estratto DPR 151/11

Art. 5. Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio 1. La richiesta di rinnovo periodico di conformità an- tincendio che, ogni cinque anni, il titolare delle attività di cui all’Allegato I del presente regolamento è tenuto ad inviare al Comando, è effettuata tramite una dichiarazione attestante l’assenza di variazioni alle condizioni di sicurezza antincendio corredata dalla documentazione prevista dal decreto di cui all’articolo 2, comma 7. Il Comando rilascia contestuale ricevuta dell’avvenuta presentazione della dichiarazione. 2. Per le attività di cui ai numeri 6, 7, 8, 64, 71, 72 e 77 dell’Allegato I, la cadenza quinquennale di cui al comma 1 è elevata a dieci anni.

 

PIN3
Estratto modulistica