Riccionese si salva dal Suv in fiamme

L'auto in fiamme in autostrada
L'auto in fiamme in autostrada

 

Tampona autobus sull'A14: vettura in cenere ma lui se la cava solo con uno spavento

CESENA - Ha fatto appena in tempo a scendere dal suo Suv prima che le fiamme lo avvolgessero. Altrimenti - se avesse esitato anche solo qualche istante - dentro quel “tizzone nero” che vedete qua sopra (cioè che resta del suo Tiguan Volkswagen) ci sarebbe stato anche lui. 

 
Se l’è cavata invece solo con un bello spavento ed un controllo al pronto soccorso quel 63enne di Riccione (M.T.) che, ieri notte, sull’autostrada A14, all’altezza del casello di Cesena Sud, ha tamponato un autobus con targa serba che, per fortuna, in quel momento non trasportava passeggeri (nell’abitacolo c’erano, infatti, solo i due autisti). 

 
La violenta collisione ha provocato l’incendio immediato del Suv, mentre l’autobus è rimasto in panne al centro della carreggiata. Per questo, dopo l’arrivo dei vigili del fuoco che hanno sedato l’incendio, la corsia sud dell’autostrada verso Rimini, è rimasta interdetta al traffico per circa un’ora. Solo alle 6 del mattino la circolazione sull’arteria è ripresa regolarmente.