Stop alle Deroghe nelle autorimesse

Scopo e campo di applicazione

 

Continua la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle Regole Tecniche Verticali, finalmente anche alle Autorimesse (attività 75 del DPR 151/2011) potrà essere applicato il Codice di Prevenzione Incendi.

Un  notizia davvero positiva, che conferma l'enorme sforzo del corpo Nazionale dei VVF per ampliare e rinnovare il panorama normativo italiano e allinearlo con gli standard europei ed americani.

Con il DM 21/02/2017 possiamo dire finalmente addio alle Deroghe nelle Autorimesse. Ad oggi, circa il 50% di deroghe presentate ai comandi VVF hanno oggetto un'autorimessa. Spesso le prescrizioni difficili da rispettare sono la larghezza delle rampe di accesso e corsie di manovra (che poco hanno a che fare con l'antincendio), la resistenza al fuoco delle strutture, l'insufficiente superficie di aerazione dei locali e la lunghezza dei percorsi d'esodo.

Con il nuovo decreto, questi aspetti sono stati ammorbiditi e la possibilità di ricorrere alle soluzioni alternative permetterà di eliminare la necessità di ricorrere all'istituzione della Deroga. La competenza quindi, anche in caso di applicazione di approccio ingegneristico (FSE) rimarrà al comando provinciale, senza percorrere un iter spesso lungo e tortuoso al CTR.

Finalmente sarà possibile, regolarizzare situazioni ad oggi in stallo per i costi troppo alti di adeguamento oppure per l'impossibilità tecnico-architettonica di eseguire gli adeguamenti.

Chiedi informazioni per la tua attività:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio