Decreto Cura Italia

 

Con l'emergenza COVID-19 il Governo ha emanato il Decreto Legge 17.01.2020 n. 18 (Decreto Cura Italia) nel quale, all’art. 103 (Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza), comma 2, si prevede che:

 

"Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020″

 

Il provvedimento si applica quindi anche alle autorizzazioni ai fini antincendio (SCIA, Attestazione rinnovo periodico) in scadenza fino al 15 Aprile 2020.

EDIT 20/03/2020 : Comunicazione di avvenuta pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale di norme attinenti la prevenzione incendi. 

Così sintetizzato:

  1. Le aree sanitarie temporanee possono essere eseguite in deroga alle disposizioni di cui al DPR 151/2011. Il rispetto dei requisiti minimi antincendio si intende assolto con l'osservanza delle disposizioni del TU 81/08;
  2. Tutti gli atti in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020. In tale fattispecie ricadono in particolare: le attestazioni di rinnovo periodico della conformità antincendio, le omologazioni dei prodotti antincendio nonché i termini ai fini del mantenimento dell’iscrizione dei professionisti antincendio;
  3. Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi  in  particolare i procedimenti  ed i  controlli  di  cui al DPR 151/2011 e  quelli  relativi  al  D.Lgs. 105/2015.