FSE in Europa

 

I metodi dell’ingegneria della sicurezza antincendio stanno diventando sempre più comuni in Europa. Su alcuni aspetti ci sono molte differenze tra i paesi, ma anche molte somiglianze.

Questo articolo (fonte) riporta i risultati di un sondaggio condotto per conto del gruppo di coordinamento dei capitoli europei (ECCG), facente parte della Society of Fire Protection Engineers (SFPE). Lo scopo è identificare lo stato di Fire Safety Engineering (FSE) in Europa.

Sondaggio sull’applicazione FSE

L’impianto normativo nazionale consente l'applicazione di FSE? Da quando? 
Tutti gli intervistati hanno risposto positivamente a questa domanda, ad eccezione di due paesi: l'Estonia, e la Repubblica Slovacca, che non consente la FSE. In particolare, molti grandi paesi, come Germania, Francia, Spagna e Italia, hanno iniziato a consentire l’approccio prestazionale in FSE solo nell'ultimo decennio. Vedi tabella 1.

Tabella 1: anni in cui FSE è stato autorizzato per la prima volta

 

Ci sono linee guida per FSE che vengono utilizzate?

Le linee guida per la FSE devono essere utilizzate in Islanda, Italia, Lituania e Svezia.

Esistono linee guida nazionali per l'uso della FSE (anche se il loro uso non è obbligatorio)? 
La risposta a questa domanda è stata un po’ più articolata, con approssimativamente una divisione uniforme. Un riepilogo delle risposte è riportato nella Tabella 2.

 

Tabella 2: linee guida riconosciute per la FSE

 

Lo stato di questi documenti guida (dove esistono) varia. In un certo numero di paesi, i documenti sono in fase di preparazione o revisione.

 

Quali sono le linee guida specifiche (incluse quelle nazionali) per la FSE? 
Linee guida specifiche in uso in diversi paesi sono tipicamente costituite da linee guida internazionali comuni, come le International Fire Engineering Guidelines (IFEG) , gli standard ISO e il manuale SFPE di Fire Protection Engineering e le linee guida SFPE.

Vengono utilizzati anche gli standard britannici, sia all'interno che all'esterno del Regno Unito. Inoltre, un certo numero di paesi pubblica e applica le proprie linee guida, che coprono vari aspetti della FSE.

Esistono requisiti per la qualifica dei professionisti della FSE? 
In Norvegia e Svezia è in vigore un sistema di approvazione nazionale volontario. In altri paesi esiste una combinazione di certificazione e istruzione; tuttavia, nella maggior parte dei casi non esiste un requisito obbligatorio per la qualifica dei professionisti della FSE. Vedi tabella 3.

 

Tabella 3: Requisiti per la qualifica

 

Esiste un programma educativo per i professionisti dell'FSE? 
Nella maggior parte dei paesi che hanno risposto, sono disponibili corsi di formazione sul FSE. Vedere la figura 1. Disponibile attraverso le università, essi comprendono laurea magistrale o laurea di primo livello.

Figura 1: Status dei diversi tipi di educazione alla sicurezza antincendio nei Paesi che rispondono

 

I programmi di formazione vanno dalla tecnologia antincendio all'ingegneria della sicurezza antincendio. L'educazione alla tecnologia antincendio si concentra sulle abilità per l'applicazione, l'installazione, il funzionamento e la manutenzione della sicurezza antincendio integrata. Sono inclusi corsi introduttivi di matematica e scienze.

Esiste un programma di certificazione di professionisti FSE? 
Sebbene esista un programma di certificazione nei paesi indicati nella Tabella 4, non esiste alcun requisito formale per ottenere la certificazione da praticare. Nonostante questo, il livello di certificazione varia e non tutti i candidati superano lo standard richiesto.


Sistema normativo legale ed edilizio

Chi è responsabile per verificare la conformità con i regolamenti? 

Le responsabilità di verifica gravano pesantemente sulle autorità in alcuni paesi, mentre in altri paesi, vengono utilizzati professionisti autorizzati. Paesi come la Norvegia e la Svezia sono molto liberali, con un ampio grado di libertà per i professionisti. Vedi la Figura 2.

Figura 2: Responsabilità della verifica varia in base alla quale diversi paesi si affidano principalmente alle autorità

Come vengono risolte le controversie? 
Il meccanismo di risoluzione dei conflitti varia da paese a paese: la situazione più comune sono le decisioni delle autorità che hanno giurisdizione, negoziazioni o cause giudiziarie. Vedere la Tabella 5.

Prospettive assicurative

Le compagnie di assicurazione sono raramente, se non mai, coinvolte nel processo di costruzione. Poiché molti paesi si concentrano principalmente sulla sicurezza della vita, ciò significa che la protezione della proprietà non può essere presa in considerazione durante il processo di progettazione, tranne in alcuni rari casi.

 

Tabella 5: Risoluzione delle controversie

 


Riferimenti

https://www.sfpe.org/page/2014_Q1_4