Deposito automatizzato

All’interno di uno stabilimento produttivo di notevole dimensione, si è presentata una problematica di resistenza al fuoco e di esodo particolare. All’interno di un locale produttivo, era presente un’area di deposito intensivo di film avvolgibile. Quest’utlima area era protetta da impianto sprinkler a controllo dell’incendio.

S-2 Resistenza al fuoco

Si segue la soluzione alternativa per il livello di prestazione III, applicando l’ingegneria antincendio, ottenendo la curva naturale di incendio da applicare alla struttura in fase di certificazione finale.

Le temperature sviluppate sono contenute, in quanto risulta efficacie l’impianto di protezione attiva a controllo.

S-4 Esodo

Si segue la soluzione alternativa per il livello di prestazione III, applicando l’ingegneria antincendio, calcolando i valori di RSET e ASET del locale. Il sistema EFC è risultato efficace e ben dimensionato.