Proroga antincendio alberghi 2018

Proroga 2018? Qui tutte le informazioni.

Se state cercando informazioni sulla proroga antincendio degli alberghi per il 2018 siete nel posto giusto. Tramite un emendamento alla Manovra 2018 approvato dalla commissione Bilancio del Senato, è stata approvata la proroga fino al 30 giugno 2019 dell’adeguamento delle norme antincendio da parte delle attività ricettive turistico-alberghiere con più di 25 posti letto, ad una condizione:

C'è tempo fino al 31 Dicembre 2019 per adeguarsi alle normative antincendio per tutti gli Alberghi iscritti al piano biennale, se entro il 30 Giugno 2019, consegneranno al comando provinciale dei Vigili del fuoco la SCIA PARZIALE, attestante il rispetto di almeno quattro prescrizioni.

Le prescrizioni riguardano:

  • resistenza al fuoco delle strutture;
  • reazione al fuoco dei materiali;
  • compartimentazioni;
  • corridoi,
  • scale,
  • ascensori e montacarichi;
  • impianti idrici antincendio;
  • vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco;
  • vie d’uscita a uso promiscuo, con esclusione dei punti dove è prevista la reazione al fuoco di materiali;
  • locali adibiti a deposito.

Quindi posso posticipare i lavori di adeguamento?

Si, se il tuo albergo è iscritto al piano biennale ai sensi del DM 16/03/2012, depositato la SCIA PARZIALE, ma non oltre il 30 Giugno 2019.

Come posso risparmiare presentando la SCIA PARZIALE?

E' semplice. L'ideale è assolvere alle richieste tramite metodi innovativi, che permettono di ridurre i costi di adeguamento ed ottenere la proroga fino a fine 2019. Sei un albergatore e vorresti sapere come fare? Contattaci, capiremo insieme la soluzione migliore per il tuo albergo.

+39 335 384310  [email protected]

Legge di Bilancio 2018

1141. Nelle materie di interesse del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo è disposta la seguente proroga di termini: all’articolo 1, comma 1122, lettera i), della legge 27 dicembre 2017, n. 205, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: « Per le strutture ricettive turistico-alberghiere localizzate nei territori colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal 2 ottobre 2018, così come individuati dalla delibera dello stato di emergenza del Consiglio dei ministri 8 novembre 2018, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 266 del 15 novembre 2018, il termine per il completamento dell’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi, di cui al primo periodo, è prorogato al 31 dicembre 2019, previa presentazione al Comando provinciale dei Vigili del fuoco entro il 30 giugno 2019 della SCIA parziale ».

 

Delibera dello stato di emergenza 8 novembre 2018

1) In considerazione di quanto esposto in premessa, ai sensi e per gli effetti dell’art. 7, comma 1, lettera c) e dell’art. 24, comma 1, del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, è dichiarato, per 12 mesi dalla data del presente provvedimento, lo stato di emergenza nei territori colpiti delle Regioni Calabria, Emilia-Romagna, FriuliVenezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Veneto e delle Province Autonome di Trento e Bolzano interessati dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 2 ottobre 2018 secondo la tabella allegata alla presente delibera che ne fa parte integrante e sostanziale.

 

 

 

Today view: 1 - Total View: 2767