Reti di trasporto e di distribuzione di gas infiammabili

NORMATIVA ANTINCENDIO RETI GAS

La normativa italiana prevede i controlli da parte dei vigili del fuoco in quanto queste attività sono comprese nella n. 6 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151, ovvero “Reti di trasporto e di distribuzione di gas infiammabili, compresi quelli di origine petrolifera o chimica, con esclusione delle reti di distribuzione e dei relativi impianti con pressione di esercizio non superiore a 0,5 MPa.”

 

 

att. n°6 del DPR 151/2011

Normativa antincendio per le reti di trasporto e di distribuzione di gas infiammabili

Per la Rete di Distribuzione del gas normale compresso si applica il DM 16/04/2008 ovvero la Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e dei sistemi di distribuzione e di linee dirette del gas naturale con densità non superiore a 0,8.

Invece, per la Rete di Trasporto del gas normale compresso si applica il DM 17/04/2008 ovvero la Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e degli impianti di trasporto di gas naturale con densità non superiore a 0,8.

Autorizzazione antincendio per le reti di trasporto e di distribuzione di gas infiammabili

In caso di pressione da 0,5 a 2,4 MPa, non è necessaria l'approvazione preventiva da parte del comando VVF. Si può eseguire la progettazione e presentare direttamente la SCIA antincendio.

In caso di pressione superiore a 2,4MPa è necessaria l'approvazione preventiva da parte del Comando dei Vigili del Fuoco. E' necessario infatti presentare istanza di valutazione del progetto per Cat. B e solo successivamente la SCIA antincendio.

Scopri come ottenere l'autorizzazione antincendio, ottimizzando i tempi, le modalità e l'impatto economico dell'intervento.

 

[email protected]

333 2468160