La nostra cultura aziendale: Il processo di reclutamento e selezione

di Mario Longavita
2 MIN
LETTURA

Monitoraggio del Processo di Reclutamento e Selezione: Ottimizzare le Attività Chiave

Le attività di recruiting e la loro strutturazione sono processi critici per qualsiasi contesto organizzativo. Gestire efficacemente questo processo può influire sia sulle capacità di “attraction” di un’azienda, sia sulle modalità di gestione delle relazioni con i candidati, rendendola il principio del percorso di onboarding organizzativo.

Ridurre il Tempo di Risposta: Un Elemento Chiave dell’Esperienza del Candidato

Detto ciò, l’analisi del tempo di risposta ai candidati gioca un ruolo fondamentale, con l’intento di ridurre i tempi per migliorare l’esperienza complessiva dei candidati. Una risposta tempestiva, infatti, non solo riduce l’ansia dei candidati, ma dimostra anche il rispetto dell’azienda nei confronti del loro tempo e delle loro aspirazioni professionali.

In un mercato del lavoro competitivo, dove i talenti sono spesso ricercati da più aziende contemporaneamente, una risposta veloce può fare la differenza nel convincere un candidato a scegliere un datore di lavoro rispetto a un altro.

I Benefici di una Risposta Tempestiva

Ne deriva quindi che i benefici possano riguardare diversi ambiti:

  • Posizionamento dell’azienda come attore attento al tempo, aspetti professionali o lavorativi dei candidati;
  • Migliore capacità di risposta e flessibilità al mercato del lavoro esterno;
  • Snellimento delle attività interne per quanto riguarda il recruiting.

Il Caso di Studio: FSE PROGETTI del 2023

In FSE PROGETTI nel corso del 2023 è stato implementato una diversa gestione delle attività di reclutamento, monitorando i tempi di risposta ed implementando le modalità di contatto e risposta dei candidati.

Gli step del percorso selettivo prevedono:

  1. Primo Screen del CV: Entro un giorno dalla ricezione.
  2. Primo Colloquio: Con modalità semi-strutturate, entro i primi 10 giorni di invio del CV.
  3. Secondo Colloquio: Con focus tecnico, entro i primi 10 giorni dal primo colloquio.

I passaggi tra i diversi step presuppongono un feedback al candidato via mail/telefono sia in senso positivo (passaggio allo step successivo) che in senso negativo (interruzione dell’iter selettivo).

Al termine del 2023 è emerso che le tempistiche di reclutamento si sono assestate su:

  • Una media di 12,4 giorni dalla ricezione del CV al primo colloquio.
  • Una media di 12 giorni dal primo al secondo colloquio.
  • Una media di 12 giorni per comunicare eventuali interruzioni del percorso selettivo.

Prospettive Future: Puntare all’Eccellenza nel 2024

Concludendo, il processo di recruiting di FSE PROGETTI nel 2024 vorrà continuare l’impostazione intrapresa nel 2023, puntando a migliorarsi nei tempi e nelle modalità di esecuzione. L’esperienza del candidato è un elemento chiave per il successo complessivo dell’azienda. Investire nella velocità e nell’efficienza del reclutamento non è solo un vantaggio competitivo, ma è un passo fondamentale verso il successo a lungo termine.

Vuoi provare anche tu il nostro processo di reclutamento? 

Ti aspettiamo! 

Scopri perché lavorare con noi , dai un’occhiata alle posizioni aperte e inviaci il tuo CV

Richiedi informazioni

Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica

Richiedi informazioni

Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica

Articoli correlati

Uno dei vantaggi dell'FSE è evitare l’installazione di impianti antincendio non necessari Scopri quali vantaggi puoi ottenere adottando una soluzione alternativa,...
Scopri di più sulla nostra cultura aziendale: La Comunicazione Data Driven Scopri come gestiamo la nostra strategia di comunicazione con un...
Richiedi informazioni
Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica
Richiedi informazioni
Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica