Che cos'è la progettazione di un impianto antincendio?

Il Codice di Prevenzione incendi definisce il progetto dell’impianto l'insieme dei documenti indicati dalla norma assunta a riferimento per la progettazione di un nuovo impianto di protezione attiva contro l’incendio o di modifica sostanziale di un impianto esistente. Il progetto deve includere, in assenza di specifiche indicazioni della norma, almeno gli schemi e i disegni planimetrici dell’impianto, nonché una relazione tecnica comprendente i calcoli di progetto, ove applicabili, e la descrizione dell’impianto, con particolare riguardo alla tipologia ed alla caratteristica dei materiali e dei componenti da utilizzare ed alle prestazioni da conseguire.

 

Con quali normative è possibile progettarli?

Gli impianti antincendio possono in alcuni casi essere progettati con più di una normativa. Chiaramente, quando si sceglie una di queste è necessario realizzare l'intero impianto con la stessa norma (salvo rarissime eccezioni). Le differenti normative si inquadrano nel Codice di Prevenzione Incendi in modo sostanzialmente differente tra loro. Sia in termini di chi può firmare il progetto, che del tipo di soluzione che si deve utilizzare.

NORMA UNI

soluzione: conforme

(nel campo di applicazione diretto)

firma: tecnico abilitato

difficoltà: bassa

NORMA NFPA

soluzione: alternativa

(sempre)

firma: professionista antincendio

difficoltà: media

NORMA FM Global

soluzione: alternativa

(sempre)

firma: professionista antincendio

difficoltà: alta

un solo obiettivo: ottimizzare la progettazione e ridurre i costi di realizzazione

333 120 9596

[email protected]