Aggiornamento Normativo: UNI EN 12845-3:2024 Protezione Antisismica degli Impianti Sprinkler

di Chiara Cecconi
- 2 MIN
LETTURA

Nuova Guida per la Protezione Antisismica degli Impianti Sprinkler: In Vigore la UNI EN 12845-3:2024

Progetto di revisione della UNI EN 12845

Il comitato europeo CEN/TC 191, specializzato nei sistemi fissi antincendio, ha avviato un’importante revisione della norma EN 12845, riguardante gli impianti sprinkler.

La nuova versione della norma sarà suddivisa in parti specifiche per affrontare al meglio le diverse esigenze di progettazione e sicurezza. 

  • La prima sezione della nuova norma riprenderà i concetti fondamentali e i principi di progettazione degli impianti sprinkler.
  • La seconda sezione sarà dedicata ai sistemi ESFR (Early Suppression, Fast Response), progettati per una rapida soppressione degli incendi.
  • La terza e ultima sezione (in vigore dal 30/05/2024) fornisce linee guida dettagliate per garantire che gli impianti sprinkler siano progettati e installati in modo da resistere agli eventi sismici, garantendo funzionalità e stabilità degli impianti fissi antincendio.

 

UNI EN 12845-3:2024 – Di cosa si tratta?

Con l’introduzione della UNI EN 12845-3:2024, progettisti, installatori e manutentori di impianti sprinkler avranno a disposizione un riferimento normativo aggiornato per affrontare le sfide legate alla protezione antisismica.

In particolare, sono fornite le indicazioni per garantire:

  • l’adeguata progettazione delle controventature, in termini di:
    • tipologia
    • posizionamento
    • verifica
  • la flessibilità necessaria al corretto funzionamento dei componenti dove non è possibile impedirne i movimenti differenziali
  • le corrette distanze per minimizzare i danni dovuti dall’impatto dei componenti del sistema con strutture e/o ostacoli.

La norma sostituisce la UNI CEN/TS 17551:2021 e si integra con l’attuale UNI EN 12845:2020.

Impatto sul Settore 

L’aggiornamento della norma rappresenta un significativo progresso nel campo della sicurezza antincendio.

La nuova guida per la protezione antisismica è destinata a diventare uno strumento essenziale per ingegneri e tecnici del settore, garantendo che gli impianti siano adeguatamente protetti e pronti a funzionare efficacemente anche in caso di terremoti

In conclusione, la UNI EN 12845-3:2024 non solo rafforza la protezione degli impianti sprinkler contro i terremoti, ma rappresenta anche un importante passo avanti nella salvaguardia di vite umane e beni materiali in Europa. 

 

Hai un problema simile nel tuo progetto e non sai come gestirlo?

Ti aiutiamo noi a capirci di più! Siamo dalla parte delle aziende e dei progettisti.

Richiedi di essere contattato tramite il nostro form di richiesta informazioni

Richiedi informazioni

Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica

Richiedi informazioni

Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica

Articoli correlati

Ti portiamo con noi nel vivo della progettazione: scopri come affrontiamo le condivisioni tecniche con il CNVVF e in che...
Scopri di più sulle diverse tipologie di impianti sprinkler, le loro caratteristiche e le loro particolarità...
Richiedi informazioni
Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica
Richiedi informazioni
Scopri le soluzioni che possiamo trovare per la tua problematica